Nuove prospettive

Il futuro, un progetto da iniziare oggi

Il futuro, un progetto da iniziare oggi

Nel 2050 il pianeta sarà abitato da 9 miliardi di persone: l’obiettivo è migliorare la qualità della vita rispettando i limiti imposti dalla sostenibilità. Si tratta di costruire un mondo capace di offrire ai propri abitanti un accesso universale e sicuro a un sistema di mobilità integrato e a basso impatto ambientale.

Dunque: che aspetto avrà il mondo che abiteremo? Come devono agire gli attori chiave del nostro pianeta per assicurare una rapida transizione verso un modello resiliente e sostenibile di sviluppo?

La sfida è proprio nel dare la giusta risposta a queste domande. Bisogna passare da un decennio di instabilità e di incertezza a un periodo di profonde trasformazioni: investimenti in infrastrutture (materiali ed immateriali), in tecnologie, in innovazione e digitalizzazione e, soprattutto, in capitale umano.
In questo scenario, il ruolo della mobilità sostenibile delle persone e delle merci acquista nuova centralità, pari solo a quella che aveva avuto al tempo della massima espansione dell’impero romano. Siamo alle porte di un vero e proprio Rinascimento: Crowdsourcing, Circular economy, Life-cycle, Sharing Economy sono solo alcuni dei paradigmi a cui si farà riferimento nei prossimi trent’anni. La società attuale sta prendendo sempre più consapevolezza degli effetti di uno sfruttamento indiscriminato del pianeta, come i cambiamenti climatici, il degrado ambientale e l’inquinamento dimostrano.

Questi fenomeni costituiscono l’eredità negativa che stiamo lasciando alle nuove generazioni.

Tuttavia, abbiamo ancora l’opportunità di proporre una nuova idea di cambiamento.
Qualità indispensabili saranno la collaborazione, la condivisione e il coraggio. Il nostro compito è immaginare e aiutare i nostri clienti e partner a realizzare cambiamenti radicali per un futuro sostenibile.
Fit ha già da tempo intrapreso un processo evolutivo e intende invitare la società civile, il governo centrale e locale, l’industria e l’università a unirsi per dare vita a un vero cambiamento del nostro modo di vivere e di muoverci.
Per fare ancora una volta di un sogno, la nostra storia.